AUMENTA O DIMINUISCI IL TESTO DEL BLOG...

martedì 20 ottobre 2009

BUON COMPLEANNO BIANCO SUL NERO!!!

Un anno fa è iniziata questa grande avventura, era l'ottobre del 2008 quando ho deciso, in una notte d'autunno, di "partorire" Bianco Sul Nero... una notte insonne ma piena di speranze ed entusiasmo per il futuro e per la realizzazione di un grande obiettivo di vita: aiutare trasmettendo agli adulti strumentalità e tecniche didattiche per abbattere le barriere della disabilità... In una sola notte sono nati i prerequisiti essenziali per realizzare tutto ciò che vedete!!!
Nel corso di questi mesi il blog si è arricchito non solo di contenuti ma anche di diverse novità... come le sezioni del forum che mi hanno permesso di postare altre risorse didattiche, l'ultima news è l'apertura di Bianco Sul Nero alle collaborazioni... Diverse sono state le iniziative e le proposte che sono nate nel corso dell'anno (non tutte andate a buon fine)... una in particolare è la partecipazione al concorso "BLOG AWARDS 2009", dove in questo preciso momento questo blog si sta classificando al 14° posto (con 1085 voti) su 56 blog che hanno aderito all'iniziativa. Chi volesse può ancora votare cliccando qui (bisogna compilare il form inserendo la propria e-mail e validando poi il voto sempre nella vostra posta elettronica), per maggiori informazioni cliccate info. Naturalmente Bianco Sul Nero continuerà il suo lavoro con molto impegno e dedizione... inoltre si aspetta la pubblicazione del bando per partecipare ad un altro concorso a livello Europeo, tutto questo per dar rilievo e voce alla "didattica della disabilità".
Questo percorso sembra procede in positivo grazie a voi utenti che seguite questo blog... Siceramente non mi aspettavo questo piccolo e grande successo, inoltre il destino ha voluto che ieri il blog ha anche totalizzato più 30000 visite!!! Grazie mille a tutti!!!

lunedì 19 ottobre 2009

VUOI COLLABORARE CON BIANCO SUL NERO??? SEGNALA UN ARTICOLO...

Bianco Sul Nero apre i propri confini a tutti coloro che vogliono collaborare e contribuire a questo grande progetto... Se volete potrete diventare Collaborarori di questo blog...Basta segnalare articoli, software, risorse per la scuola o addirittura fornire i vostri lavori come Pei o relazioni finali per metterli a disposizione di tutti!!! Come farlo??? Contattatemi attraverso l'e-mail o facebook e proponetemi la vostra segnalazione. Le segnalazioni verranno prese in considerazione solo se inerenti alle argomentazioni del blog. Inoltre come ringraziamento, ogni articolo segnalato e successivamente pubblicato sul blog, citerà il nome del segnalatore!!! Grazie a tutti per la collaborazione.
Ps. Per adesso tra i collaboratori è segnalata la maestra Picerni Elvira (vedi nella sidebar alla vostra destra) che ringrazio per i materiali inviati (Pei Compilati)... il prima possibile saranno consultabili su questo blog e nel forum... grazie!

sabato 17 ottobre 2009

UNA NUOVA SEZIONE NEL BLOG: "I MATERIALI UTILI DEL WEB"...

Mancano pochi giorni e Bianco Sul Nero compie 1 anno!!! In 365 giorni l'evoluzione di questo blog è stata positiva... man mano si è arricchito di diverse novità e contenuti, ma il suo obiettivo non è cambiato...
Oggi a distanza di circa 1 anno nasce una nuova sezione "Materiali utili del web" (vedi nella sidebar alla vostra destra) che conterrà vari materiali utili per la didattica della disabilità... per esempio ho inserito diversi modelli ed esempi di Pei e di relazioni finali...

giovedì 15 ottobre 2009

SINTETIZZATORI VOCALI, UTILI STRUMENTI DIDATTICI...

Un ritorno alle origini? Se ci pensate bene il primo post di questo blog è stato su un software utile per i dislessici... sto parlando di DSpeech un sintetizzatore vocale. Oggi vi presento altre risorse simili sicuramente utile nella didattica...

- Oddcast è un ottimo sintetizzatore vocale multilingua online con diverse voci e diversi personaggi. In pratica si digita o si incolla un testo da leggere nell’apposito campo, si sceglie la lingua e il lettore (vari personaggi maschili o femminili con un vero nome di persona) lo comincia a pronunciare. I personaggi hanno tonalità e timbri vocali diversi, ma non è posibile intervenire sulla velocità della pronuncia. Inoltre non si possono salvare le “letture” come files audio.


- Text-to-speech-translator è un altro sintetizzatore molto curato, con la caratteristica della presenza del disegno di un uomo (anche una donna ma solo per la lingua inglese) che muove anche la bocca e parla in un modo molto naturale riproducendo cio che viene scritto sul foglio. La voce riproduce le esclamazioni, riconosce la punteggiatura e parla un italiano corretto.Per la sola lingua inglese è possibile scegliere se riprodurre il testo con la voce maschile o con quella femminile mentre per le altre lingue si ha a disposizione solo quella maschile. L'unica difficoltà è che bisogna selezionare il tipo di tastiera italiana e che i simboli, come ad esempio il punto interrogativo, sono spostati rispetto alla comune tastiera che usiamo in Italia. Il testo non può superare 1000 caratteri.


Vozme consente di inserire testi lunghissimi nel box e permette di salvare immediatamente il file mp3 prodotto da una voce maschile o femminile a scelta. Il limite sta nell'effetto troppo robotico della voce ( Questo blog usa Vozme... utile anche per gli ipovedenti... collocato sotto ogni post).

- Text2Speech.org, è un' utile applicazione gratuita online per convertire velocemente un testo scritto in un file mp3 scaricabile. Il testo non può superare i 5000 caratteri, ma può anche essere copiato da qualsiasi fonte ed incollato nel box. Questo strumento presenta 4 voci elettroniche diverse (due maschili americane, una femminile americana e una maschile scozzese), ed è particolarmente utile per quanti, in ambito scolastico, desiderano far affinare la pronuncia dei testi in lingua inglese. Dopo aver scritto il testo è sufficiente cliccare su “Convert Text to Speech” per ottenere un file in formato mp3 con la lettura elettronica del nostro documento.

mercoledì 14 ottobre 2009

COLORING PAGES 24, TANTI DISEGNI DA STAMPARE E COLORARE...

Nel sito del MaestroAntonio viene consigliato una risorsa didattica interessante ... Coloring Pages 24 è un sito in lingua inglese dove bambini, genitori ed insegnanti possono trovare una quantità industriale di disegni in bianco e nero pronti da stampare e colorare.
Sono infatti più di 2000 le immagini che Jimmy Höög, il curatore del sito, ha raccolto in ben 16 categorie: eroi dei cartoon e fumetti, animali, edifici – monumenti famosi – paesaggi , cartoni, fantasia e horror, cibi e bevande, storia, natura, professioni, disegni vari, persone e attività, religione, scuola, festività e occasioni speciali, sport, trasporti.
Tra i materiali presenti nel sito ci sono anche disegni educativi per imparare le parole inglesi, i numeri e le lettere.

GRIGLIA PER LA COMPILAZIONE DEL PEI...

Salve a tutti... oggi sul web ho trovato un materiale molto utile, una griglia che può essere usata per la compilazione del PEI, come schede di osservazione... Secondo me deve essere usata in tre momenti dell'anno: inizio anno (entro i primi 2 mesi di scuola), subito dopo il I quadrimestre (intorno gennaio-febbraio) e infine a fine maggio (fine anno scolastico). Questo lavoro ci permetterà di rivedere, se necessario la nostra programmazione e attuare i possibili adeguamenti, di conseguenza ci permetterà di valutare anche il livello degli apprendimenti. Infine è grande utilità per la compilazione della relazione finale. Questa griglia è molto completa poichè è divisa in Ambiti... quello motorio, linguistico-comunicativo, affettivo-relazionale, neuropsicologico e cognitivo, e infine quello sensoriale... Clicca qui per visualizzare la griglia.


Buon lavoro!

domenica 11 ottobre 2009

GCOMPRIS: UNA RACCOLTA DI PROGRAMMI DIDATTICI

Oggi vi presento una raccolta di giochi didattici per i bambini di età compresa tra 2 e 10 anni... sto parlando di GCOMPRIS.

Le numerose attività che si possono svolgere sono riferite ad otto campi tematici associati ad otto animali: il gatto (utilizzo del mouse e della tastiera), il pinguino (quesiti legati al tempo e allo spazio: esercizi di memoria, colori, suoni, incroci, relazioni; giochi di orientamento; lettura orologio; riconoscimento nazioni…), il maialino (quesiti di scienze: ciclo dell’acqua; simulazione schema elettrico; funzionamento di una chiusa…) l’orsetto ( attività di divertimento: gioco del calcio; elaboratore di testi; applicazione per disegni e animazioni; chat nella rete locale…), la pecora (attività di calcolo: algebra; operazioni…; geometria; numerazione: impiego dei soldi; numeri in sequenza…), il panda ( rompicapi: puzzle; tangram; gioco del quindici; sudoku…), la mucca (attività di lettura: riconoscimento lettere con sintesi vocale; associazioni immagini/nomi; lettera mancante; lettura a scansione…), la rana ( giochi di strategia: scacchi; oware; forza quattro…). Clicca qui per vedere gli screenshot delle attività incluse in GCompris.
Ogni gioco è corredato da una guida raffigurata da un punto interrogativo rosso che riporta informazioni su requisito, scopo e manuale dell’attività. L’interfaccia del programma è strutturata in maniera chiara e facilmente utilizzabile anche dai bambini più piccoli. La versione completa di GCompris propone più di 100 attività, mentre quella distribuita gratuitamente si limita a 16. Per utilizzare tutte le applicazioni è necessario disporre del codice di attivazione, che si ottiene versando 20 €.
GCompris funziona su PC 233MHz con 64Mb di memoria. Ha bisogno di uno spazio di almeno 30Mb di spazio su disco rigido. GCompris è software libero e quindi potete adattarlo ai vostri bisogni o migliorarlo o ancora, perché no, distribuirlo in beneficienza a tutti i bambini del mondo.
In alternativa al download del programma, è possibile scaricare il Live cd Knoppix, un CDROM in lingua inglese autoavviante e contenente il sistema operativo completo con Gcompris. L’immagine iso scaricata va masterizzata su un cd e quindi inserita nel drive del computer. Il Live cd permette di usare tutte le applicazioni di GCompris senza limitazioni.
Per acquistare GCompris nella versione Windows, vai a questa pagina.

giovedì 8 ottobre 2009

NEWS: CONCORSO "L'ALFABETO DEI COMPORTAMENTI RESPONSABILI"...

L’Istituto per gli Affari Sociali ha bandito il concorso “L’Alfabeto dei comportamenti responsabili”, per promuovere la cultura della responsabilità personale e sociale tra i giovani. Lo scopo è quello di indurre i ragazzi a una “riflessione creativa” sui comportamenti e sugli atteggiamenti che contribuiscono a coltivare il rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente, chiedendo loro di stabilire delle regole in merito. In tal modo i giovani sono chiamati a fare propri i principi “civici”, spesso rifiutati perché percepiti come un’imposizione esterna, afferenti l’ambito della responsabilità personale e sociale, premessa indispensabile per l’esercizio della cittadinanza attiva. Il Concorso è promosso in collaborazione con l'Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'Autonomia Scolastica (ex-Indire) e con il supporto del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali. L’idea progettuale nasce dall’analisi del contesto sociale e istituzionale e normativo, ampiamente tracciato nel progetto dell’iniziativa e qui sintetizzato nei seguenti punti:
indicazioni contenute nel Libro Bianco sul futuro del modello sociale, La vita buona nella società attiva emanato dal Ministero vigilante nel maggio 2009;
indicazioni contenute nella L.169/08 e successive disposizioni del Ministero della Pubblica Istruzione finalizzate all’approfondimento nella scuola di conoscenze e delle competenze relative a «Cittadinanza e Costituzione»;
finalità del 2009 Anno Europeo della Creatività e Innovazione;
evidenze scientifiche sulle criticità di alcuni comportamenti e stili di vita adottati dai giovani.
Oggetto del concorso è la realizzazione di un manifesto/opuscolo che illustri, per ciascuna lettera dell’alfabeto con una rima o una filastrocca o uno slogan, le azioni o gli atteggiamenti “responsabili” da assumere in diversi campi della sfera personale o sociale. Possono partecipare le classi delle scuole di ogni ordine e grado. Le cinque scuole vincitrici (scuola dell'infanzia, scuola primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado, Istituto comprensivo o omnicomprensivo) riceveranno ciascuna un premio in denaro pari a 3.000 euro che dovrà essere impiegato per attività culturali, quali ad esempio acquisto di materiale didattico, spettacoli teatrali o cinematografici, visite a musei, etc..Il termine per la presentazione dei lavori è il 31 gennaio 2010. Per maggiori informazioni è possibile scaricare il bando del concorso e scrivere all’indirizzo e-mail comunicazione@istitutoaffarisociali.it.
UNA BELLISSIMA INIZIATIVA!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...