• BLOG DIDATTICO DI SOSTEGNO

    Si dice di solito "nero sul bianco" per marchiare negativamente qualcuno, io invece provo a cancellare questa macchia nera cercando di trasmettere non solo risorse ma anche valori umani. Se siete perplessi non preuccupatevi è un buon segno, in quanto la perplessità è l'inizio della conoscenza...

sabato 31 luglio 2010

Un corso di formazione sulla Dislessia attraverso la visione di 10 video in italiano e prodotte dalla Eagle Hill School Outreach.
Le problematiche dei DSA vengono presentate attraverso una modalità semplice e chiara, utile sia ai docenti sia ai genitori.
I 10 documentari, oltre a far conoscere come i bambini e ragazzi interessati da questo problema vivono la realtà scolastica ed il mondo delle loro relazioni, offrono diversi spunti operativi e suggerimenti di estremo interesse per gli insegnanti e per la pratica didattica.




















(Fonte:www.robertosconocchini.it)

mercoledì 28 luglio 2010


Navigando su internet ho trovato un sito di sussidi didattici indicato per gli studenti degli ultimi due anni della primaria e della secondaria di I grado (utile anche per i soggetti in situazione di handicap), con giochi ed esercizi sulla grammatica, sulla geografia, sulla storia con le affascinanti linee del tempo e sulla matematica.
Il sito offre anche i "Libri Parlanti", un pacchetto di software per presentazioni multimediali anche interattive, munito di lettore vocale e di librerie interne di contenuti. E' di libero utilizzo per fini didattici e non necessita di installazione. Si coordina col "verificheMachine" che è un programma molto versatile, permette di preparare verifiche interattive a riposta chiusa (del tipo vero/ falso, a scelta multipla o miste) in modo semplice e ampiamente personalizzabile. Le verifiche predisposte verranno successivamente svolte dagli alunni con il programma Verifiche, associato a verificheMachine.

Nel contempo, verificheMachine consente di far precedere alla prova una spiegazione o una lettura, semplicemente inserendo nella verifica una lezione preventiva, scegliendo tra diversi formati: filmati Flash, file audio, video, pagine web, file di testo con immagini, presentazioni in Powerpoint. Inoltre ogni domanda può essere accompagnata da un'immagine o un filmato Flash (con o senza didascalia) e da un suggerimento... Clicca qui per vedere e provare questa risorsa.

martedì 27 luglio 2010

Sono dedicate ai bambini della scuola dell'infanzia queste attività di pregrafismo, propedeutiche all'apprendimento della matematica e finalizzate al riconoscimento dei numeri. Sono schede in lingua inglese ma comunque utilizzabili...
(Fonte: www.robertosconocchini.it).

martedì 6 luglio 2010

Oggi conoscere una seconda lingua è fondamentale, soprattutto l’inglese... Ovunque andiamo, troviamo parole scritte in Inglese, sia su internet, sia nei negozi, sia nei bar e ristoranti, insomma in qualunque luogo pubblico. Questo perché l’inglese è diventata una lingua internazionale, e conoscerla è quasi obbligatorio.

Quanti di noi hanno il desiderio di voler imparare una lingua velocemente? Oggi vi presento una soluzione OnLine WordSteps.

WordSteps ci fornisce una serie di dizionari che sono stati creati da istruttori specializzati e che contengono le parole più importanti, le parole principali che sono necessarie per comprendere una lingua straniera. WordSteps è una sorta di “istruttore” OnLine, infatti oltre a presentarci parole di vario genere ci da la possibilità di creare un nostro vocabolario personalizzato in cui poter inserire le parole che riteniamo più complesse o che ancora non abbiamo imparato.

WordSteps presenta le parole più utilizzate, in una lingua ragruppate per categoria (Arte, cultura, città, stile di vita, casa, hobby, educazione, sport, ecc.) ma anche per complessità, per le più facili da memorizzare, o anche per quelle più quotate. WordSteps è un sito in inglese, ma i vocabolari che possiamo scegliere, o meglio le lingue che possiamo decidere di imparare sono: Inglese, Italiano, Francese, Spagnolo, Russo, Cinese, Tedesco, Giapponese e Portoghese.

Questo sito rappresenta un importante risorsa didattica online, poca adatta per i bambini della scuola primaria, ma utile soprattutto per i ragazzi e gli adulti, insegnanti.

domenica 4 luglio 2010

Spesso può capitare di trovarci in situazioni drammatiche in cui un bambino (a scuola, a casa e non solo), può ingoiare un oggetto di qualsiasi natura rischiando di soffocare...
 Il NON SAPERE genera errori: prendere per i piedi un bambino che è ostruito, o peggio ancora mettere le dita in bocca, sono le prime due cose che vengono fatte dal soccorritore occasionale non preparato…e che di solito cagionano la morte del bambino.

Ma allora cosa fare ???
Di seguito troverete due video che mostrano le manovre corrette sulla disostruzione secondo le nuove linee guide internazionali:

- Per il NEONATO


- Per il BAMBINO
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...