AUMENTA O DIMINUISCI IL TESTO DEL BLOG...

mercoledì 22 dicembre 2010

A NATALE PUOI...

Natale 2010 - Carmelo blogger di "Bianco Sul Nero" augura buon Natale a tutti i lettori e sostenitori di questo blog, il mio pensiero va a tutti coloro che in questo periodo natalizio lo passerano senza serenità... un grande abbraccio!



venerdì 17 dicembre 2010

"IL MONDO DELLA SCUOLA", UN BLOG CON MOLTE SCHEDE DIDATTICHE...


Vi segnalo un bel blog didattico ricco di materiali e schede... "Il mondo della scuola" è un blog di un insegnante che propone diverse risorse didattiche:

- Interessante è la sezione DIDATTICA, divisa in più parti:
- Il Blog è dotato di un FORUM molto utile per un confronto diretto, per le richieste di aiuto e per segnalazioni varie...

sabato 11 dicembre 2010

P.D.F. COMPILATI, ALCUNI ESEMPI...

Il profilo dinamico funzionale è atto successivo alla diagnosi funzionale e indica le caratteristiche fisiche, psichiche, sociali ed affettive dell'alunno e pone in rilievo sia le difficoltà di apprendimento conseguenti alla situazione di handicap e le possibilità di recupero, sia le capacità possedute che devono essere sostenute, sollecitate e progressivamente rafforzate e sviluppate nel rispetto delle scelte culturali della persona handicappata.

- Il PDF è elaborato da:

bullet

gli operatori delle unità sanitarie locali,

bullet

i docenti curriculari e i docenti specializzati,

bullet

il docente operatore psico-pedagogico individuato secondo criteri stabiliti dal Ministro della pubblica istruzione,

bullet

con la collaborazione dei genitori della persona handicappata


- Il profilo dinamico funzionale comprende necessariamente:

bullet

la descrizione funzionale dell'alunno in relazione alle difficoltà che l'alunno dimostra di incontrare in settori di attività;

bullet

l'analisi dello sviluppo potenziale dell'alunno a breve e medio termine, desunto dall'esame dei seguenti parametri:

cognitivo, esaminato nelle potenzialità esprimibili in relazione al livello di sviluppo raggiunto (normodotazione; ritardo lieve, medio, grave; disarmonia medio grave; fase di sviluppo controllata; età mentale, ecc.) alle strategie utilizzate per la soluzione dei compiti propri della fascia di età, allo stile cognitivo, alla capacità di usare, in modo integrato, competenze diverse;

affettivo-relazionale, esaminato nelle potenzialità esprimibili rispetto all'area del sé, al rapporto con gli altri, alle motivazioni dei rapporti e dell'atteggiamento rispetto all'apprendimento scolastico, con i suoi diversi interlocutori;

comunicazionale, esaminato nelle potenzialità esprimibili in relazione alle modalità di interazione, ai contenuti prevalenti, ai mezzi privilegiati;

linguistico, esaminato nelle potenzialità esprimibili in relazione alla comprensione del linguaggio orale, alla produzione verbale, all'uso comunicativo del linguaggio verbale, all'uso del pensiero verbale, all'uso di linguaggi alternativi o integrativi;

sensoriale, esaminato, soprattutto, in riferimento alle potenzialità riferibili alla funzionalità visiva, uditiva e tattile;

motorio-prassico, esaminato in riferimento alle potenzialità esprimibili in ordine alla motricità globale, alla motricità fine, alle prassie semplici e complesse e alle capacità di programmazione motorie interiorizzate;

neuropsicologico, esaminato in riferimento alle potenzialità esprimibili riguardo alle capacità mnesiche, alla capacità intellettiva e all'organizzazione spazio-temporale;

autonomia, esaminata con riferimento alle potenzialità esprimibili in relazione all'autonomia della persona e all'autonomia sociale;

apprendimento, esaminato in relazione alle potenzialità esprimibili in relazione all'età prescolare, scolare (lettura, scrittura, calcolo, lettura di messaggi, lettura di istruzioni pratiche, ecc.).

Verifiche e aggiornamenti: Alla elaborazione del profilo dinamico-funzionale iniziale seguono, con il concorso degli operatori delle unità sanitarie locali, della scuola e delle famiglie, verifiche per controllare gli effetti dei diversi interventi e l'influenza esercitata dall'ambiente scolastico.

Il profilo dinamico-funzionale è aggiornato a conclusione della scuola materna, della scuola elementare e della scuola media e durante il corso di istruzione secondaria superiore.

- Ecco una serie di links dove troverete esempi e PDF (Profilo Dinamico Funzionele) già compilati...

- esempi_pdf/sindrome_di_williams.doc

- esempi_pdf/epilessia.doc

- http://www.sostegno.blogscuola.it/wp-content/uploads/2008/09/gianni-pdf.doc

- esempi_pdf/pdf_tetraparesi.doc

- http://www.angelasantoro.com/pdf.doc

- PDF Sindrome_di_Williams.doc

venerdì 10 dicembre 2010

LA DISCALCULIA E LE ALTRE DIFFICOLTA' IN MATEMATICA...

Difficile è trovare materiali sulla discalculia per questo motivo vi segnalo una risorsa a pagamento... La discalculia è un disturbo che si manifesta nei bambini che mostrano difficoltà nel riconoscimento dei simboli numerici e nell'esecuzione delle operazioni di calcolo.
La Erickson ha realizzato un cofanetto nel quale troverete materiale didattico e scientifico destinato a genitori ed insegnanti, progettato da Dario Ianes, Daniela Lucangeli e Irene Cristina Mammarella (Prezzo 22 €, 18,70 se comperato online) .
Lo scopo è quello di approfondire le metodologie didattiche più recenti, mettendo in pratica un corretto percorso educativo mirato alla risoluzione di questi disturbi.
L'opera comprende un libro, un DVD Video e un CD-Rom. Nel libro troverete un'esaustiva descrizione dei disturbi legati alla matematica, delle loro cause e delle varie forme nelle quali si manifesta. Il DVD Video contiene ben 3 ore di filmati con interviste ad esperti del settore e testimonianze di insegnanti ed educatori.
Schede operative e ulteriore materiale informativo sono contenuti nel CD-Rom, per un totale di 3.500 pagine stampabili, accompagnate da indicazioni per attività da svolgere a scuola e a casa, insieme ad un'utile raccolta di articoli, pubblicazioni e riferimenti bibliografici.

BALBUZIE, UNA GUIDA PER GLI INSEGNANTI...

Le scuole di specializzazione per insegnanti non prevedono una preparazione approfondita su come affrontare la balbuzie in classe. Un aiuto arriva da una guida per insegnanti, per la sensibilizzazione sulla balbuzie.
Si tratta di una guida pratica sui comportamenti dei balbuzienti a scuola, sugli atteggiamenti da assumere e da evitare per trattare nel miglior modo possibile chi soffre di balbuzie.
La guida è GRATUITA ma per scaricarla devi essere un utente registrato al forum Balbuzie-News (così ti terremo sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo della balbuzie). Dopo aver effettuato il login al forum, potrai vedere il file in PDF subito dopo l'immagine della copertina, basterà cliccarci sopra per scaricarlo!

I responsabili del forum sottolineano: La presente guida dedicata agli insegnanti vuole essere un ennesimo sforzo di sensibilizzare e far passare le giuste informazioni. Il contenuto della guida non vuole essere un insegnamento ma un portare a conoscenza degli insegnanti la realtà della balbuzie. I vostri commenti potranno aiutarci ad arricchire la presente guida che cmq verrà sempre distribuita senza nessun fine lucrativo
Ecco i link di riferimento per questa risorsa:www.balbuzie-news.it/forum e www.balbuzie-news.it

giovedì 9 dicembre 2010

UNA GUIDA PER GLI INSEGNANTI, "IN CLASSE HO UN BAMBINO CON D. S. A."

Finalmente riesco a pubblicare una risorsa importantissima...un vedemecum per gli insegnanti : "In classe ho un alunno con D.S.A.
Rappresenta una guida pratica per gli insegnanti creata da due amiche Manuela Giani e Gabriella Nanni. In questa guida trovate tutti i consigli pratici da mettere in atto con bambini e ragazzi D.S.


Cliccate qui se avete difficoltà nella visualizzazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...