domenica 26 settembre 2010

Il progetto FacilitOffice (finanziato dal Ministero dell’Istruzione), si propone di rendere maggiormente accessibili agli studenti con disabilità cognitive, sensoriali, neuromotorie e difficoltà di apprendimento, i programmi per videoscrittura e presentazione più diffusi - cioè quelli che troviamo in Microsoft Office e OpenOffice - per migliorare l’autonomia nel lavoro scolastico e rendere anche più efficace l’azione di insegnamento dei loro docenti.

La finalità del progetto si realizza attraverso lo sviluppo di alcune facilitazioni e funzioni aggiuntive da installare nei software indicati sopra.

Il programma è altamente personalizzabile e permette la lettura sincronizzata con sintesi vocale (che deve però essere già presente sul PC) sia parola per parola, sia al termine di ogni frase, con evidenziatura del testo, oppure senza. Inoltre consente l'inserimento automatico di immagini, a fianco delle parole digitate oppure in loro sostituzione.
FacilitOffice possiede un vocabolario interno, in cui è possibile inserire termini, spiegazioni e immagini propri. È possibile anche effettuare una ricerca di vocaboli con la stessa radice (qualora ad esempio il termine fosse stato scritto al plurale o al femminile, oppure si trattasse di una voce verbale declinata).
Possiede inoltre una serie di quaderni in cui salvare i propri lavori; ogni documento prodotto e salvato verrà catalogato automaticamente per data nel quaderno prescelto. In questo modo il lavoro svolto è facilmente rintracciabile e modificabile.
Possono essere impostati tasti di scelta rapida personalizzati e un'installazione apposita permette di leggere con sintesi vocale anche i testi all'interno di Powerpoint(Office) o Impress (Openoffice).

All'interno del sito troverete:

  • i pacchetti di installazione di FacilitOffice per le suite Microsoft Office e OpenOffice per i sistemi operativi Windows e Linux (versione sperimentale con funzioni ridotte);
  • i tutorial sull'installazione e l'uso delle funzioni del progetto;
  • un wiki, liberamente consultabile, con la documentazione descrittiva del progetto, delle funzioni sviluppate, di altri tipi di facilitazioni conosciute;
  • le informazioni sulle modalità di contatto telematico per inviare domande, segnalazioni e suggerimenti;
  • un forum degli utilizzatori ed eventualmente anche delle esperienze d'uso didattico.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...