domenica 4 maggio 2014

04/05/2014 - Al MIUR nei giorni scorsi c'è stata una riunione tecnica presieduta dal Ministero dell'Istruzione, Stefania Giannini, si è discusso di formazione dei docenti ed in particolare del TFA e dei PAS. Ve ne anticipiamo i contenuti.

Nulla di nuovo, ma è bene riportare che durante la riunione tecnica è stata ribadita la volontà di avviare il secondo ciclo TFA, per "dare - ha commentato il Ministro - possibilità ai nuovi laureati di entrare nel mondo dell'insegnamento".

La novità per le graduatorie di istituto (il decreto è atteso per il mese di maggio) dovrebbe essere rappresentata dalla possibilità, per chi acquisisce il titolo di abilitazione nel triennio di vigenza delle stesse, di consentire ai nuovi docenti di lavorare subito nelle scuole (di ovviare quindi a quanto accaduto con gli abilitati del I ciclo TFA, che hanno dovuto attendere la riapertura triennale per comunicare il titolo).

Altra novità sarà probabilmente costituita dal punteggio aggiuntivo riconosciuto all'abilitazione acquisita tramite TFA (Tirocinio formativo attivo) - della cui consistenza non ci è stata data notizia - rispetto all'abilitazione conseguita con PAS (Percorsi speciali abilitanti), aperti ai docenti con esperienza, ma che non prevedono selezione in ingresso.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...