venerdì 28 agosto 2015

E' possibile farlo... infatti rientra nel patto educativo famiglia-scuola previsto dalle Linee Guida (6.5).

Se la scuola ritiene che un vincolo del genere possa ridurre l'efficacia del piano didattico lo segnalerà alla famiglia, ma se essa insiste dovrà comunque attenersi alle disposizioni del patto.

Per quanto mi riguarda è errato nascondere, è più riabilitativo ed educativo affrontare il tema a scuola e sensibilizzare... tutto ciò fa parte anche del percorso psicologico del ragazzo DSA. Vi consiglio la lettura di questo articolo (di Valentina Lombardi, psicologa) che spiega come affrontare l'argomento, con interessanti spunti di riflessione: http://www.goccedipsicologia.it/e-dislessico-come-glielo-spiego-prima-parte/


0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...