AUMENTA O DIMINUISCI IL TESTO DEL BLOG...

domenica 28 settembre 2014

BAMBINO DISABILE PRIVO DI DOCUMENTAZIONE E DIAGNOSI, COSA PUO' FARE LA SCUOLA?

Nella carriera di un insegnante capita di tutto e di più! Può capitare di avere in classe bambini disabili privi di certificazione o meglio la cui certificazione non è stata presa in carico dalla scuola per una mancanza della famiglia. Non è il caso di sentenziare le possibili motivazioni che possono spingere la famiglia a nascondere tale certificazione e di non usufruire dell'insegnante di sostegno, però è necessario sapere come la scuola e i suoi operatori possono muoversi:
 
La circolare n. 363/1994 afferma che un docente può segnalare per iscritto il caso  al D S, il quale invia una raccomandata alla famiglia, chiedendo di  provvedere entro dieci giorni a recapitare una certificazione positiva o negativa a scuola al fine di attivare, in caso positivo di certificazione di disabilità,  le richieste per l’attuazione dei diritti degli alunni con disabilità, avvertendo che in mancanza provvederà la scuola. Se la famiglia vieta formalmente alla scuola di provvedere e non provvede essa stessa, la scuola si rivolge ai servizi sociali che possono a sua volta rivolgersi al tribunale per i minori che può emettere un provvedimento di visita obbligatoria nell’interesse del minore.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...