• BLOG DIDATTICO DI SOSTEGNO

    Si dice di solito "nero sul bianco" per marchiare negativamente qualcuno, io invece provo a cancellare questa macchia nera cercando di trasmettere non solo risorse ma anche valori umani. Se siete perplessi non preuccupatevi è un buon segno, in quanto la perplessità è l'inizio della conoscenza...

mercoledì 25 febbraio 2009

Una bellissima poesia per tutti gli insegnanti e i lavoratori che mettono l'anima in ciò che fanno, sacrificandosi e sacrificando la propria famiglia per un futuro migliore.


AFFERRA IL TRENO
Una neve candida scivola da nuvole bianche,
rinfresca persone che della vita non sono mai stanche,
copre le montagne e le case ammassate,
dice alla gente "adesso viaggiate".
Lungo i mari o lungo i sentieri
la gente incontra essere veri,
girando per luoghi innevati,
per luoghi realmente assolati.
Il lungo cammino è fatto anche di campi,
si intravedono tuoni e lampi,
afferra il treno in questo paesaggio,
afferra il treno del passaggio.
Abitato da persone è questo treno del colore,
un treno che renderà migliore,
un treno che cambierà il proprio stile,
un treno che sarà un continuo divenire.
Spesso capita che quando abbiamo casi di bambini autistici ci sentiamo in difficoltà... bisogna sicuramente documentarsi, stare calmi e rimboccarsi le maniche!!! Qui vi segnalo alcune risorse che possono essere di aiuto...

- Sul sito dell´Ufficio Scolastico Regionale della Regione Emilia Romagna (www.istruzioneer.it) nel settore "integrazione handicap" è stata pubblicata la nota prot. 16922 del 12/11/08, con relativi allegati, avente per oggetto: Autismo e disturbi pervasivi dello sviluppo Suggerimenti operativi per l'integrazione scolastica. Sono stati diramati i suggerimenti operativi per l'integrazione scolastica degli allievi certificati per autismo o disturbi generalizzati dello sviluppo, questo è il link diretto http://www.istruzioneer.it/page.asp?IDCategoria=430&IDSezione=1773&ID=290588

- Questo sito è dedicato a genitori, insegnanti, logopedisti, educatori, etc. che lavorano con bambini con problemi di autismo, ritardo nello sviluppo, deficit di linguaggio e problemi di lettura e/o apprendimento, ecco il link http://digilander.libero.it/autismoebambini/

- Un altro sito http://www.iocresco.it/index.php?option=com_wrapper&view=wrapper&Itemid=88

Argomenti correlati: autismo - disegni da colorare - immagini - grafica - clip art bambini - gif animate bambini - disturbi dell'apprendimento bambini - intervento precoce bambini - PECS - PCS - Analisi comportamentale applicata - ABA bambini - Materiale didattico bambini - Giochi bambini - Divertimento bambini - Aiuto ai genitori - Galleria di immagini - Disegni dei piccoli bambini - piccoli artisti bambini - Educazione - apprendimento - scuola - behavior analysis programs - applied behavior analysis - lovaas intervention - lovaas autismo - children with autism - autism diagnosis - autism association - defeat autism now - DAN!

- Browser per autistici: (tradotto con Google traduttore):è il primo browser web sviluppato specificatamente per i bambini con autismo, l'autismo e disturbi dello spettro, come la sindrome di Asperger, i disturbi pervasivi dello sviluppo. DT è la zona che permetterà il vostro bambino di interagire direttamente con i giochi (un sacco di giochi) e attività (incentrati su molti interessi) che soddisfa specificamente i bambini con le caratteristiche di autismo, disturbi dello spettro, come menomazioni in interazione sociale, in menomazioni di comunicazione ...EP è stato uno strumento efficace per i bambini con bassa, media ed alto funzionamento autismo, ecco il link http://www.zacbrowser.com/

- Capire l'Autismo, Interventi possibili nella scuola Dott. M. E. Caputo e S. Carbonero, questo è il sito http://www.icsrizzoli.it/files/AUTISMO_MARI-SOFI.ppt

(Fonte: http://sostegno.forumattivo.com/ ).

Girando nel web mi sono imbattuto su un sito molto carino... www.alphacentauri.it è un progetto sull'utilizzo delle tecnologie nell'insegnamento. Tra i materiali messi a disposizione trovate dispense, tutorial, schede, ...
Per la Scuola primaria vi sono decine di schede nelle sezioni di Matematica e Italiano. Problemi, addizioni, sottrazioni, linea dei numeri, uso dell'h, ortografia, verbi.
Ultimi arrivi nell'area materiali didattici di Italiano: esercizi sul complemento di tempo, argomento, materia e predicativi.
Mappe concettuali di Storia: sempre più ricca la raccolta di mappe sulla storia medioevale, moderna e contemporanea in formato metafile...
Programmazioni didattiche disciplinari, relazioni finali e progetti: tutto per la scuola media, elementare e materna...
Vi consiglio di visitarlo.

martedì 24 febbraio 2009

My name is Zaac è un programma educational che si propone di aiutare i bambini, ad imparare la lingua inglese.
L'obiettivo di questo programma, è quello di comunicare ai più piccoli, concetti scolastici attraverso il loro immaginario.
Attraverso la capacità di un personaggio 3d di nome Zaac, che veste in modo inusuale i panni di un simpatico insegnante, si riesce a catturare l'attenzione dei bambini.
La figura di Zaac, diventa così uno strumento didattico, facilmente inseribile nel percorso di apprendimento di ciascun bambino.
Il corso che propone il sito è diviso in lezioni indipendenti, con la possibilità di stampare delle schede cartacee per consolidare i contenuti. Il corso è rivolto verso i bambini di età comtresa tra i 5-7 anni. Clicca qui per visitare il sito.
“Esploriamo l’Europa” è il nuovo sito web completamente dedicato ai bambini tra i 9 e i 12 anni promosso nell’ambito del portale dell’Unione europea. Una scatola magica dove i bambini potranno trovare tante notizie interessanti e numerose illustrazioni colorate, ma anche conoscere meglio la storia europea e i suoi protagonisti ,dagli scienziati agli sportivi.
All’interno del sito è offerta una panoramica sull’Europa e sulla sua storia, e vengono fornite tante spiegazioni su cosa è e come funziona. Tutti i fatti sono raccontati in maniera semplice e diretta. Ogni capitolo si conclude con un quiz online, tra nozioni e gioco è più semplice imparare. È possibile anche una edizione stampata utile come materiale didattico per gli insegnanti. Clicca qui per visitare il sito.
Non è facile avvicinare i bambini al mondo dell'arte, occorre innanzitutto suscitare in loro la curiosità e l'interesse nei confronti di una realtà nuova per loro. Spesso "l'arte" la troviamo ovunque nella nostra casa, nelle strade della nostra città, in chiesa... ma spesso ci troviamo a passare nella storia senza sofferrmarci neanche un secondo per osservare queste meraviglie...
Un primo approccio all'arte può arrivare dal supporto di programmi e ipertesti opportunamente prediposti per favorire quell'atteggiamento positivo e la curiosità necessaria che, una volta indotti, accompagnerà il ragazzo in tutta la sua vita. Uno tra queste risorse online è "Eplorando l'arte", nato da un'idea di un'azienda, la Bayer, ed è rivolto ai bambini di scuola primaria e ai ragazzi di scuola secondaria di primo grado attraverso due percorsi differenziati in cui un personaggio che assume le sembianze di un pennello animato che guida alla conoscenza di Mirò, Chagall e Kandinsky, cercando di suscitare in loro emozioni e riflessioni e di costruire quella necessaria consapevolezza della ricchezza del patrimonio artistico mondiale. Ricchezza che diventa idividuale e sociale.
Ciao a tutti! sono tornato... oggi vi segnalo un bellissimo sito a cui sono molto legato si chiama Baby-flash. Baby-flash è un sito dedicato ai bambini e ad insegnanti di sostegno. Potrete trovare esercizi didattici interattivi di italiano, matematica, geometria, geografia, esercizi per allenare la memoria, per imparare l'orologio, giochi, ed esercizi di varie discipline. Inoltre potrete scaricare schede didattiche sulla scrittura, sulla percezione spaziale e sulle sequenze temporali, maschere di carnevale colorate e da colorare, biglietti augurali, cornicette, disegni da colorare, storie, fiabe e foto. Nella categoria "Esercizi per i più piccoli" troverete attività didattiche molto semplici, dedicate soprattutto ai bambini in età prescolare. Clicca qui per visitare la Home di Baby-flash.

lunedì 16 febbraio 2009

Su orizzontescuola.it si dice che durante l'ultimo incontro tra sindacati e Ministero (incontro del quale non circola ancora un resoconto ufficiale) sarà data la possibilità di scelta su più di una provincia e potrebbero essere disposte circa 20.000 immissioni in ruolo (il condizionale è d'obbligo)
Secondo qualche indiscrezione ci potrebbe essere la possibilità di potersi inserire in più di una provincia, anche 2 o addirittura 3, sebbene in coda, ma soprattutto ci potrebbero essere nuove immissioni in ruolo, insperate da parte dei precari. Ciò significherebbe che sarà dato seguito alle parole del sottosegretario Pizza rivolte all'interrogante On. Rusconi relativamente al piano programmatico delle immissioni previsto dalla finanziaria 2007.

Certo, dopo il piano di razionalizzazione bisognerà vedere quali classi di concorso sopravvissute all'apocalisse saranno interessate alle immissioni.

La speranza non muore mai!!!

giovedì 12 febbraio 2009

Una bella proposta che arriva da http://www.pianetascuola.it/ è l’atlante interattivo delle parole , una risorsa online che si rivolge agli alunni della prima classe della scuola primaria.
Attraverso una serie di schede operative suddivise per consonanti i bambini sono invitati a osservare le immagini, ascoltare le parole e trascinarle al posto giusto.
L’attività si articola in tre diversi gradi di difficoltà: in un primo livello si mettono in corrispondenza l’immagine con la parola già composta, in un secondo livello la parola va composta scegliendo le singole lettere e nel terzo sarà compito del bambino scrivere senza alcuna guida l’intera parola.
Clicca qui per l'Atlante interattivo delle parole.
Vi riporto una serie di link sulla dislessia (trovati nel web) che ritengo molto utili:

Importantissimi sono i siti ufficiali
http://www.dislessia.it/
http://www.aiditalia.org/

Inoltre:
- "Diamoci una mano" un vademecum destinato ai genitori di bambini e ragazzi con DSA. Vi troverete tante informazioni: da come si fa la diagnosi, come presentarla a scuola, cosa sono i libri digitali, come avere l'indennità di frequenza o la 104/92, le lettere per la scuola, gli strumenti compensativi e dispensativi, le circolari ministeriali e i siti di aiuto. Potete scaricarlo da questo link: http://www.box.net/shared/u2dp11se7x ;
- www.dislessia.org/forum Forum Dislessia Online. Forum per genitori, dislessici, tecnici ed insegnanti sulla dislessia. Scambi di esperienze, consigli e notizie. Una fonte preziosa e inesauribile di informazioni sempre aggiornate;
- www.tecnologieducative.it/alessandrachiaretta è il Blog di Alessandra Chiaretta, docente, formatrice e coordinatrice della Provincia di Savona dei docenti-Referenti DSA. Un punto di riferimento per queste problematiche, che così presenta il suo sito: “La condivisione e l'interazione sono i pilastri portanti della collaborazione e della cooperazione. Infatti l'apprendimento avviene per scambio quando un sapere o una competenza viene diffusa da un soggetto ad altri che non la possedevano. Con questo spazio intendo, quindi, "crescere insieme" ad altri docenti che hanno conoscenze ed esperienze diverse dalle mie. Alessandra C;"
- http://dislessia-passodopopasso.blogspot.com/ il Blog di Anna, una mamma che ha creato ad Albairate (Mi) presso la Biblioteca comunale uno Spazio dedicato alla dislessia: un punto di incontro per aggiornarsi, confrontarsi, creare e diffondere informazioni e consigli. Il suo blog è ricco di spunti e di informazioni che, una volta scoperto, apprezzerete e a cui spesso ricorrerete;
- http://blog.edidablog.it/blogs//index.php?blog=535 Un blog per la dislessia di Antonella Pulvirenti, Referente molto attiva e preparata, che nella presentazione scrive: “Immagino questo blog come un crocevia, uno snodo da cui poter partire, seguendo le indicazioni, per trovare aiuti concreti. Un crocevia in cui incontrarsi per parlare dei DSA a scuola e delle prassi didattiche più adeguate a fronteggiare il problema, un luogo virtuale dove confrontarsi costruttivamente e trovare insieme idee e soluzioni, consapevoli del fatto che ogni bambino dislessico è diverso dagli altri, così come diversi, unici e irripetibili siamo tutti noi.” Antonella ha messo a disposizione di tutti gli interessati il CD “Nuove Tecnologie e DSA”, una raccolta di programmi gratuiti utili per la didattica con bambini dislessici delle scuole primarie e dell’infanzia, che ha recentemente curato per il suo Circolo Didattico (3° Circolo Sanremo – IM). Inoltre nel suo blog troverete anche altri materiali che sono stati gentilmente messi a disposizione da Maria Carmela Scaricaciottoli (UNA COLLEGA DI CARMELO) e Ivana Tacchella, Referenti per i DSA.

sabato 7 febbraio 2009

Vi segnalo un bellissimo sito sulla didattica della musica...
L'autore di Semplicementemusica è STEFANO ROCCHETTI : Ascoltare, cantare, suonare, danzare e comporre sono le fondamenta della musica che però poco valgono senza un'adeguata e specifica educazione. L'argomento di questo sito è, quindi, la musica ed il compito che mi sono prefisso è proporre delle modalità attraverso le quali i bambini delle mie classi (e spero anche delle vostre) possano essere aiutati a percepire e meglio discriminare suoni e rumori. In qualità di musicista, e non solo, ho le mie buone ragioni per desiderare che questo avvenga. E' impossibile, infatti, negare gli aspetti formativi ed educativi dell'educazione al suono e alla musica nel quadro di un armonico sviluppo della personalità "e, soprattutto, quale gioia autentica poter inserire la musica nella formazione culturale di ciascun allievo, equilibrando le tendenze troppo razionaliste della nostra epoca con la natura ideale dell'arte". (E.Willems).
L'autore ricorda usando le parole di Paul Hindemith che "la musica, sotto qualsivoglia suono o struttura si presenti, non è altro che rumore senza significato finché non raggiunge una mente capace a riceverla".

Il sito, molto completo, presenta diversi spunti per una didattica musicale di tipo laboratoriale, per visualizzarlo clicca qui.
Il laboratorio Rino amico scienziato è un'altra risorsa online di Pianetascuola. Questo laboratorio si rivolge ai bambini e agli insegnanti delle classi IV e V della scuola primaria ed è organizzato in cinque unità di apprendimento sui seguenti argomenti: i Viventi, le Piante, gli Animali, la Materia, il Corpo Umano. Ogni unità è strutturata in quattro sezioni :
1. Gli argomenti dell’unità. Ogni argomento contiene:- Filmato con audio/Filmato senza audio. Si tratta di una serie di filmati che espongono il singolo argomento attraverso il testo scritto e le immagini animate. Il filmato può essere riprodotto nella versione con audio o senza audio. La versione senza audio è indicata per chi non dispone di una connessione internet veloce (ADSL, fibra ottica).- Fare per sapere. È un laboratorio scientifico virtuale dove svolgere attività, giochi, quiz, esperimenti… per verificare in maniera divertente e coinvolgente le conoscenze e le abilità acquisite.
2. Come uno scienziato. È una proposta di esperimento da realizzare “dal vivo” a scuola o a casa, disponibile in pratiche schede da stampare predisposte per essere raccolte in un quadernone ad anelli. Le istruzioni relative all’esperimento sono arricchite da colorate immagini esplicative.
3. Glossario.Per favorire l’acquisizione del linguaggio scientifico e delle parole-chiave ogni unità contiene un ricco glossario.
4. Fascicoli da stampare. Ogni unità è predisposta per essere stampata.
E' un laboratorio bellissimo, sono sicuro che i bambini saranno entusiasti di provarlo!!! Clicca qui per andare su Rino amico scienziato.

venerdì 6 febbraio 2009

Su e giù per l’Italia (Autrice Chiara Zanoni) è una risorsa online che attraverso la didattica laboratoriale di tipo multimediale si occupa delle regioni italiane. Questo laboratorio si rivolge agli alunni della classe V della scuola primaria ma anche per la classe I della scuola secondaria di primo grado. I ragazzi saranno accompagnati in questo viaggio dal simpatico professor Greenwich. Dalla homepage del laboratorio è possibile accedere alle attività relative ad ogni singola regione. Ogni regione contiene:
-una schermata interattiva (Destinazione…);
-una attività da svolgere sulla carta geografica (Carte in gioco);
-una verifica sommativa (Pronti, partenza… test);
-una attività dedicata ai luoghi e ai monumenti caratteristici (Album fotografico);
-una scheda relativa alle curiosità (Curiosità);- una attività su un prodotto gastronomico tipico (In tavola).
Consiglio di visitare questa interessantissima risorsa, molto utile per i soggetti in situazione di handicap o per chi ha difficoltà di apprendimento (vi è la possibilità di sentire l'audio al posto della lettura autonoma dei testi). Clicca qui per andare in Su e giù per l'Italia.
(Fonte: http://www.pianetascuola.it/).
Sul sito http://www.math.it/ vi è una sezione dedicata alla matematica ricreativa in forma ludica... sono presenti diversi giochi online (molto interessanti) che qui riporto con i relativi collegamenti:

Geoequazioni. In questo gioco bisogna individuare quella figura geometrica che si otterebbe se ad un'altra figura aggiungessi o togliessi una sua parte. Gioco su 2 livelli di difficoltà. Rivolto a partire dagli allievi della IV e V elementare.

Memories aritmetici. Il gioco consiste nell'abbinare l'operazione tra due numeri con il suo risultato. Sono presenti calcoli con le quattro operazioni aritmetiche. L'attività è utile a rafforzare il calcolo mentale veloce. La grandezza dei numeri coinvolti non supera le due cifre. Rivolto ad allievi della II e III elem.
Il gioco del 45. Un gioco coi dadi per mantenere in esercizio la mente al calcolo aritmetico (addizioni, composizione, equivalenza), attraverso una sfida con se stesso e la fortuna. Utile, semplice e piacevole per i più piccoli, divertente per i grandi.
Il Tangram. Un antico gioco cinese che consente di formare figure componendo 7 forme geometriche (triangoli, quadrati, rombi), ruotandole e ribaltandole. Si propone questo gioco per fare esperienze di confronto tra figure diverse, ma diversamente orientate nello spazio e di sperimentare la conservazione delle superfici per movimenti rigidi. Il gioco, per i suoi obiettivi didattici, è rivolto ai bambini della classe elementare, ma ci si diverte a tutte le età.

Le torri di Hanoi. Antico gioco orientale di strategia.Sono presenti 5 livelli di difficoltà. Il gioco, utile per introdurre la ricorsività e per operare confronti tra grandezze, è accompagnato da una introduzione storica. È un gioco per tutti.
Triangoli e Quadrati Magici: un gioco utile a rafforzare il calcolo mentale veloce. Otto attività differenti su triangoli e quadrati magici. Tre livelli di difficoltà.
-Frazioni proprie. Con questa applicazione possono essere svolte diverse attività rivolte agli allievi della scuola elementare. Può essere utilizzata anche nelle medie inferiori e superiori, per coadiuvare nella pratica di sostegno. La manipolazione grafica-colorata delle "parti" di un intero porta l'allievo ad acquisire confidenza con le frazioni e con i numeri decimali, preparandolo ad operare con esse ( 383 kb).
-Puzzle geometrici, con cui formare diverse figure geometriche, operando sui pezzi a disposizione con traslazioni, rotazioni e ribaltamenti. Si propone questo gioco per fare esperienze di conservazione delle superfici, o sulle isometrie. Ci si rivolge agli alunni della classe elementare, ma è adatto anche per i più grandi. ( 103 kb).
-Messaggi segreti da decifrare: i quadrati di Polibio. All'inizio della crittografia. Utile all'esercizio della corrispondenza tra numeri in coordinate e lettere dell'alfabeto ( 48 kb).
-Un po' di geografia per imparare giocando a riconoscere le regioni italiane, confini, capoluoghi e province. Contiene una applicazione topologica del "problema dei 4 colori". ( 258 kb).

lunedì 2 febbraio 2009

Oggi vi presento un sito nato per la scuola... si chiama eMmeGiweb (http://space.cinet.it/cinetclub/Emmegi/pgavvio.htm) ideato dal sig. Mario Giurlanda. Questo sito nasce per i ragazzi della scuola media, ma alcune parti possono essere utilizzati con gli alunni di quinta elementare. Si presenta utile la sezione esercizi online e la sezione ripetizioni (riguardanti queste discipline: storia, geografia, italiano, logica, scienze, geometria e infine matematica), invece nella sezione area informatica è presente una mini guida per imparare l'utilizzo del powerpoint, un difficilissimo strumento ma molto utile per le presentazioni...

domenica 1 febbraio 2009

Il Csa di Bologna ha inserito nel suo sito (http://csa.scuole.bo.it/cd-rom/index.html) una pagina con i link per scaricare software gratuiti per diverse disabilità (problemi motori, problemi alla vista e infine per i DSA). I software sono raccolti in 6 categorie: Prescolare, Gioco, Grafica, Letto-scrittura, Matematica e Handicap.
Sono dei programmi molto utili... consiglio di provarli.
(Fonte: citati anche in http://sostegno.forumattivo.com/).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...